Azioni europee: i futures indicano un altro inizio traballante per i mercati

Il CAC40 è salito dello 0,15%, mentre il de30 e l'EuroStoxx600 hanno chiuso il pomeriggio in calo rispettivamente dello 0,32% e dello 0,08%. I dati economici dalla Germania hanno deluso lunedì, riportando indietro il DAX30 dall'inizio della settimana, Indipendentemente dalla minaccia della variante Delta sulla ripresa economica, le perdite per il DAX30 e l'EuroStoxx600 sono state modeste. L'ottimismo del mercato verso una ripresa dell'attività economica, sostenuto dai PMI del settore privato della scorsa settimana e da una BCE accomodante, sono rimasti i fattori chiave.

Le statistiche

I dati sul sentiment delle imprese dalla Germania sono stati al centro dell'attenzione all'inizio della sessione europea. A luglio, l'Ifo Business Climate Index è sceso da 103,7 a 101,2, contro un previsto calo a 103,6.

In linea con il sondaggio di luglio

Il sentiment verso le condizioni attuali è migliorato, con il sottoindice delle condizioni attuali che è passato da 99,7 a 100,4. Tuttavia, le preoccupazioni sulle prospettive hanno pesato, con il sottoindice del clima delle imprese che è sceso da 101,7 a 100,8.

A livello di settore

L'indice nel manifatturiero è sceso a causa di un netto calo dell'ottimismo nelle aspettative delle aziende. È stato assolutamente un 4° calo mensile consecutivo. Al contrario, la valutazione del produttore delle condizioni attuali ha raggiunto il livello migliore dall'agosto 2018. C'è stata chiaramente una tendenza simile in tutto il settore dei servizi, con il sottoindice del clima delle imprese che si è indebolito, mentre le aziende sono state più soddisfatte della loro attività in corso.

Dagli Stati Uniti

I nuovi dati sulle vendite di case per giugno erano al centro dell'attenzione che hanno avuto un impatto smorzato sulle major europee.

I market mover

Per il DAX: lunedì è stata assolutamente una giornata combinata per il settore automobilistico. Daimler è aumentato dello 0,03% in controtendenza. Tuttavia, Continental è scesa dell'1,50%, con BMW e Volkswagen in calo rispettivamente dello 0,40% e dello 0,89%. È stata assolutamente una giornata rialzista per le banche. Deutsche Bank e Commerzbank hanno chiuso il pomeriggio in rialzo rispettivamente dello 0,66% e dell'1,41%. Dal CAC, è stata assolutamente una giornata rialzista per le banche. BNP Paribas ha registrato un rally del 2,25%, con Credit Agricole e Soc Gen in aumento rispettivamente dell'1,73% e dell'1,78%. È stata assolutamente una giornata rialzista anche per il settore automobilistico francese. Stellantis NV e Renault hanno chiuso il pomeriggio in rialzo rispettivamente dello 0,85% e dell'1,04%. Air France-KLM ha registrato un rally del 2,32%, con Airbus SE in aumento dello 0,45%.

Sull'indice VIX

Si è concluso lunedì un lavoro di 4 giorni consecutivi in ​​rosso per il VIX. Invertendo parzialmente il calo del 2,77% di venerdì, il VIX è salito del 2,21% per chiudere il pomeriggio a 17,58. Il NASDAQ ha ottenuto un guadagno dello 0,03%, con il Dow e l'S&P500 che hanno chiuso il pomeriggio rispettivamente in rialzo dello 0,24%.

Il giorno avanti

È una giornata particolarmente tranquilla per il calendario economico. Non puoi trovare statistiche importanti dall'Eurozona per offrire le major con la direzione. Tuttavia, dagli Stati Uniti, i dati sulla fiducia dei consumatori nel tardo pomeriggio ti daranno indicazioni sulle major. Lontani dal calendario economico, gli utili aziendali e gli aggiornamenti delle notizie sul COVID-19 rimarranno aspetti di interesse.

I futuri

Nei mercati dei futures, al momento in cui scriviamo, il Dow Mini è sceso di 130 punti, con il DAX in calo di 71 punti. Per uno sguardo a ciascuno degli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.