Olga Ozerova
@meduzka
0 Followers
0 Following
15 posts

Roma nell'800

L'invasione napoleonica sconvolse gli equilibri settecenteschi italiani e lo Stato Pontificio rischiò di scomparire definitivamente.

ROMA

Nel Seicento Roma divenne la capitale mondiale del barocco.

Неаполь в XVIII веке

https://www.tg-m.ru/articles/4-2011-33/neapol-glazami-russkikh-i-italyanskikh-khudozhnikov

Sicilia

Il grande terremoto del 1693 danneggiò gravemente cinquantaquattro città e paesi e trecento villaggi. Fu stimato un totale di più di cento mila persone uccise. Le città che subirono gravi danni furono Ragusa, Modica, Catania ecc.

Barocco Siciliano

Dopo il disastroso terremoto del 1693 a nord-est dell'isola molte citta' vennero rase al suolo. A seguito del fervore edilizio della ricostruzione dopo il terremoto nacque lo stile architettonico detto barocco siciliano.

Sicilia II

la Sicilia diventava ormai politicamente instabile quanto l'aristocrazia lo era economicamente. Controllata da Napoli dal fiacco Ferdinando IV e dalla sua moglie

Toscana

I sovrani del Granducato

Toscana

Le guerre europee del Settecento avevano portato in Italia il nuovo dominio di due grandi dinastie: gli Asburgo a Milano e Firenze e i Borboni a Napoli e Parma. Il progetto di ammodernamento della struttura statale che i sovrani perseguivano nei loro paesi, si ripercosse dunque anche nel territorio italiano, influenzando l'opera degli altri monarchi illuminati.

Napoli

Le guerre europee del Settecento avevano portato in Italia il nuovo dominio di due grandi dinastie: gli Asburgo a Milano e Firenze e i Borboni a Napoli e Parma.

NAPOLI

Agli inizi del ‘500 il regno di Napoli cadde sotto il controllo dei reali di Spagna che la governarono mediante dei viceré. Il meridione d'Italia restò possedimento diretto dei sovrani iberici fino alla fine della Guerra di successione spagnola (1713).